ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Maria Cristina Cavallaro


Professore ordinario di Diritto amministrativo

Nata ad Agrigento il 10 settembre 1969, è Professore ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università degli studi di Palermo dal 2016.

Attualmente riveste il ruolo di Delegata del Rettore per le Relazioni sindacali, dal luglio del 2016 e di Componente del Consiglio scientifico dell’Università degli Studi di Palermo, dall’a.a. 2015/2016. È componente del Collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Diritti umani: evoluzione, tutela e limiti, dal 2017. È inoltre Componente dell’Organismo Indipendente di Valutazione presso la Regione siciliana, dal novembre 2016 e Delegata del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo per La semplificazione dei procedimenti amministrativi e per gli affari giuridici, dal novembre 2015. Nel 2015 è stata componente Gev (Gruppo di Esperti per la Valutazione) Area 12, per la Vqr 2011/14.

Svolge la propria attività didattica presso il Corso di studi magistrale in Giurisprudenza dell’Università di Palermo, ricoprendo le cattedre di Diritto amministrativo e di Diritto processuale amministrativo.

Si è occupata di una pluralità di temi, di carattere generale: due monografie già pubblicate, Potere amministrativo e responsabilità civile, del 2004, e Gli elementi essenziali del provvedimento amministrativo, del 2012, entrambe edite da Giappichelli; una terza monografia è in corso di stampa, Riflessioni sulle giurisdizioni, edita dalla Cedam. Numerosi articoli e contributi in volumi, in materia di contratti della p.a., principio della trasparenza e anticorruzione, responsabilità amministrativa dei soci delle società pubbliche e principio del giusto procedimento, per ricordare quelli più recenti.

Ha partecipato come relatore a diversi convegni e a numerosi progetti di ricerca.