ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Enrico Mezza


Dottore di ricerca. Avvocato

Nato a Napoli nel 1987, è avvocato e dottore di ricerca in Sovranità e giurisdizione nella storia, nella teoria e nel Diritto contemporaneo, titolo accademico conseguito presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, discutendo la tesi La non punibilità al crocevia dell’art. 384 c.p. (Tutor Prof. Giuseppe Amarelli).

In precedenza, dopo un periodo di studi svolto all’Universidade Nova de Lisboa, ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza (a.a. 2011/2012), discutendo la tesi Stato di necessità (Relatore Prof. Sergio Moccia) ed il diploma di specializzazione in Professioni legali (2014), entrambi presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.

È stato membro di alcuni comitati redazionali di riviste scientifiche e giornalistiche.

 

 

PUBBLICAZIONI

– Unioni civili e convivenze di fatto nelle cause di non punibilità: l’ambito applicativo dell’art. 384, comma 1, c.p., in Cassazione Penale, n. 9, 2018, pp. 2738-2760;

– La responsabilità penale dell’organismo di vigilanza previsto dal d.lgs. n. 231/01, tra silenzi legislativi e incertezze teoriche, in La rivista Neldiritto, n. 10, 2016, pp. 1508-1515;

– La Corte di Cassazione estende l’applicabilità dell’art. 384 c. p. al convivente “more uxorio”. E la riforma sulle unioni civili?, in La rivista Neldiritto, n. 6, 2016, pp. 891-898.