ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Dalila Mara Schirò


Dottore di ricerca nell’Università degli Studi di Palermo

Nata a Palermo nel 1990, nel 2014 ha conseguito la Laurea magistrale in Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Palermo con votazione 110/110 e lode, discutendo una tesi dal titolo «Profili penalistici della “educazione” del minore», relatore il Prof. Bartolomeo Romano.

Nello stesso anno, è vincitrice del concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’ammissione al corso di Dottorato di ricerca in «Diritti umani: evoluzione, tutela e limiti» (ciclo XXX), con sede presso l’Università degli Studi di Palermo.

Nei mesi di aprile e maggio 2017 ha svolto attività di ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Brisgovia.

Nel novembre 2017 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense presso la Corte di Appello di Palermo.

Nel marzo 2018 è divenuta Dottore di ricerca, discutendo una tesi dal titolo «Il diritto inviolabile del minore ad essere “educato” ed il dovere degli adulti ad occuparsi del minore: profili penalistici ed internazionalistici», relatori il Prof. Bartolomeo Romano e la Prof.ssa Beatrice Pasciuta.

Nell’aprile 2018 è nominata Cultore di Diritto penale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo.

Nel luglio 2018 è vincitrice del concorso pubblico, per titoli ed esame colloquio, bandito dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo, per l’attribuzione di una borsa di studio post-lauream per attività di ricerca dal titolo «Profili critici del trattamento penitenziario», su fondi derivanti da convenzione con l’Unione delle Camere Penali Italiane, Responsabile Scientifico il Prof. Bartolomeo Romano.

Nel settembre 2018, le viene affidato, mediante contratto integrativo, l’incarico di insegnamento in Diritto penale, dal titolo «Il dialogo tra Diritto penale in the books e Diritto penale in action», da erogare nel I ciclo dell’anno accademico 2018/2019 nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo.

PUBBLICAZIONI

La “carcerazione degli infanti” nella lettura della Corte costituzionale, in Cassazione penale, 2015, pp. 1067-1088.

Detenute madri, in Digesto delle discipline penalistiche, Aggiornamento, vol. IX, Utet, Torino, 2016, pp. 242-266.

Responsabilità genitoriale, in Digesto delle discipline penalistiche, Aggiornamento, vol. IX, Utet, Torino, 2016, pp. 653-662.

Omicidio e lesioni personali stradali, in Digesto delle discipline penalistiche, Aggiornamento, vol. X, Utet, Torino, 2018, pp. 497-515.

Unioni civili e convivenze di fatto (profili penali sostanziali), in Digesto delle discipline penalistiche, Aggiornamento, vol. X, Utet, Torino, 2018, pp. 923-931.