ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Marianna Biral


Nel 2011 ha conseguito, con lode, la laurea in Giurisprudenza nell’Università degli studi di Bologna con una tesi dal titolo Le dichiarazioni anonime nel processo penale discussa con il Prof. Alberto Camon.

Dal 2012 collabora stabilmente con le cattedre di Procedura Penale dell’Università di Bologna. È stata titolare di vari contratti di supporto alla didattica (a.a. 2012/2013, 2015/2016 e 2016/2017).

Sempre a partire dal 2012 – anno in cui è ammessa alla Scuola di Dottorato in Studi giuridici comparati ed europei presso l’Università di Trento – collabora stabilmente con il Prof. Marcello Busetto, titolare del corso di Procedura Penale (A-L) nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento.

Nel 2017 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Studi giuridici comparati ed europei nell’Università di Trento, discutendo una tesi dal titolo La testimonianza anonima nel processo penale. Un’analisi comparata, tutor Prof. Alberto Camon.

Nel 2018 è risultata vincitrice di un assegno di ricerca, finanziato in parte dell’Università di Bologna e in parte dall’Associazione dei parenti delle vittime della strage di Ustica, dal titolo Gli snodi nevralgici del processo di Ustica: un’indagine diacronica.

Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense nel 2016.

Ha svolto un soggiorno di studio semestrale presso la City Law School, University of London, in qualità di Academic Visitor, nell’a.a. 2014/2015, sotto la guida del prof. Adrian Keane.

Fa parte del comitato di redazione della Collezione di Giustizia Penale dedicata a Massimo Nobili e diretta da M.L. Busetto, A. Camon, C. Cesari, E. Marzaduri e D. Negri.

PUBBLICAZIONI

Tra le sue pubblicazioni, si segnalano i seguenti contributi: L’identificazione della voce nel processo penale: modelli, forme di accertamento, tutela dei diritti individuali, in Riv. it. dir. proc. pen., 2015, pp. 1842-1879; The right to examine or have examined witnesses as a minimum right for a fair trial, in European Journal of Crime, Criminal Law and Criminal Justice, 2014, pp. 331-350.