ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Alice Riccardi


Assegnista di ricerca in Diritto internazionale

È assegnista di ricerca di Diritto internazionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, dove si occupa principalmente di una ricerca in tema di “Sanzioni individuali del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite e giustizia penale internazionale”.

Dal 2014 rappresenta persone fisiche colpite da sanzione individuale del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite dinnanzi all’Ombudsperson del Comitato delle sanzioni ISIL (Da’esh) & Al-Qaida.

Dal 2013 al 2016 è stata assegnista di ricerca in Diritto internazionale nell’ambito del Progetto FIRB “Futuro in ricerca 2012” in materia di “International Disaster Response Law: Principi e regole di diritto internazionale e diritto dell’Unione europea”.

Nel 2012 ha difeso con lode una tesi di dottorato in Diritto internazionale dal titolo “Sentencing in International Criminal Law: A Praise for Consistency” presso la Scuola Superiore di Studi e Perfezionamento Sant’Anna di Pisa.

È stata titolare dell’insegnamento di International Criminal Law presso il Board College of Law, Nova Southeastern University di Miami (2017) e presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università LUMSA (2013-2017).

È stata fellow presso il Transnational Law Institute, Poon School of Law, King’s College of London (2015), visting scholar presso il Max Planck Institute di Friburgo (2011), e ha servito presso la Legal Advisory Section dell’Ufficio del Procuratore della Corte penale internazionale (2010) e la III Camera di prima istanza del Tribunale penale internazionale per i crimini commessi in ex Jugoslavia (2008).

Ha scritto e scrive di diritto internazionale dei diritti umani, diritto internazionale umanitario, diritto internazionale dei disastri, responsabilità degli Stati e storia del diritto internazionale. 

PUBBLICAZIONI

In tema di diritto internazionale penale, è autrice della monografia Sentencing at the International Criminal Court: From Nuremberg to The Hague (Giappichelli Editore-Eleven International Publishing, 2016). Inoltre: ha contribuito al volume curato da Paolo Lobba e Triestino Mariniello Judicial Dialogue on Human Rights: The Practice of International Criminal Tribunals, Brill-Nijhoff Publishers, 2017, con un capitolo dal titolo The Judicial Dialogue between the ECtHR and the ad hoc Tribunals on the Right to Rehabilitation of Offenders; sono apparsi sulla rivista Diritti umani e diritto internazionale i seguenti articoli: The Use of UN Smart Sanctions in Connection with ICC Proceedings: A (Human Rights-Oriented) Rebuttal (1/2018); Complementarietà e rispetto dei diritti umani degli imputati nei casi libici di fronte la Corte Penale Internazionale (1/2014), Sul referral della situazione in Libia alla Corte Penale Internazionale (2/2011) e Corte Penale Internazionale, azione proprio motu del Procuratore e contextual element dei crimini contro l’umanità (4/2010); ha commentato la sentenza di condanna in appello a carico di Lubanga in Condanna e pena confermate in appello per Lubanga, Ordine internazionale e diritti umani, 1/2015.