ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Antonella Massaro


Professore associato di Diritto Penale

Nata a Roma il 23 maggio del 1981, consegue nel 2004 la laurea in Giurisprudenza con pieni voti assoluti e lode presso l'Università degli Studi "Roma Tre", discutendo una tesi di laurea dal titolo Il consenso del paziente nell'attività medico-chirurgica (relatore Prof. Mario Trapani).

Nel 2008 risulta vincitrice della procedura di valutazione comparativa, bandita dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi "Roma Tre", per Ricercatore di diritto penale a tempo indeterminato e nel 2009 consegue di titolo di dottore di ricerca in diritto penale discutendo una tesi dal titolo La colpa nei reati omissivi impropri.

Nel 2014 consegue l'abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia nel settore concorsuale 12G/1 (Diritto penale) dal 2 dicembre 2014 e il 1 aprile 2016 prende servizio come professore associato di diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi "Roma Tre".

È titolare del corso Diritto penale europeo e dell'attività formativa Diritto penale al Cinema, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi "Roma Tre".

È stata componente della Commissione Ministeriale di attuazione della legge delega n. 67 del 2014, nominata con D.M. 27 maggio 2014 e presieduta dal Prof. Palazzo.

È componente, in qualità di referente regionale ANAC, del Tavolo tecnico per la promozione della cultura della legalità e della corresponsabilità.

È componente del collegio scientifico del Master di primo livello Diritto della circolazione stradale (Università degli Studi "Roma Tre", direttore Prof. Mario Trapani).

È docente, tra l'altro, presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università degli Studi "Roma Tre", il Dottorato in discipline giuridiche (Università degli Studi "Roma Tre"), il Master di secondo livello Diritto penitenziario e Costituzione (Università degli Studi "Roma Tre", direttore Prof. Marco Ruotolo), l'ex Istituto di Studi Superiori Penitenziari.

È stata relatrice in numerosi Convegni nazionali e internazionali, relativi a temi tanto di parte generale quanto di parte speciale.

È stata ed è componente di numerose commissioni di esame e di concorso (tra le altre: Commissione d'esame per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato presso il Distretto della Corte di Appello di Roma, Commissione per l'esame finale della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università degli Studi "Roma Tre", Commissione esaminatrice del concorso per il ruolo dei Commissari della Polizia di Stato).

Svolge regolari periodi di ricerca presso il Max-Planck-Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Freiburg im Breisgau (Germania).

È Direttore scientifico-artistico di Diritto al Corto - Festival internazionale del cortometraggio socio-giuridico.

PUBBLICAZIONI

Monografie

- La responsabilità colposa per omesso impedimento di un fatto illecito altrui, Jovene, Napoli, 2013.

- Reati a movente culturale o religioso. Considerazioni in materia di ignorantia legis e coscienza dell'offesa, Aracne, Roma, 2012.

- La colpa nei reati omissivi impropri, Aracne, Roma, 2011.

 

Saggi e contributi in volume

- Modifiche al codice penale in materia di reati di opinione (e non solo): contenuti e limiti della l. n. 85 del 2006, in Cass. pen., 2006, n. 11, p. 3857 ss.

- Artt. 2623 (abr.), 2624, 2625, 2626, 2627, 2628, 2629, 2630, 2631, 2632, 2633, 2636, 2638, 2640 c.c., in Codice penale ipertestuale. Leggi complementari. Commentario con banca dati di giurisprudenza e legislazione, a cura di Ronco e Ardizzone, Utet Giuridica, Torino, 2007.

- Artt. 2623 (abr.), 2624, 2625, 2626, 2627, 2628, 2629, 2630, 2631, 2632, 2633, 2636, 2638, 2640 c.c., in Leggi penali complementari commentate, a cura di Gaito e Ronco, Utet Giuridica, Torino, 2009.

- Principio di precauzione e diritto penale: nihil novi sub sole?, in www.penalecontemporaneo.it, 9 maggio 2011.

- Perfiles problematicos en la verification de la denominada causalidad omisiva en la experiencia juridica italiana, in Revista de Derecho penal, 2011, n. 1, pp. 423 ss.

- Lo spettacolo cinematografico osceno tra elementi elastici e difetto di determinatezza, in Atti del Convegno Ultimo tango a Parigi quarant'anni dopo. Osceno e comune sentimento del pudore tra arte cinematografica, diritto e processo penale, a cura di A. Massaro, Aracne, Roma, 2013, pp. 33-46.

- Reati a movente culturale o religioso. Considerazioni in materia di ignorantia legis e coscienza dell'offesa, in Temi penali, a cura di M. Trapani e A. Massaro, Giappichelli, Torino, 2013, pp. 113-159.

- Principio di affidamento e responsabilità per colpa nell'attività medico-chirurgica in équipe, in Temi penali, a cura di M. Trapani e A. Massaro, Giappichelli, Torino, 2013, pp. 187-222.

- Commento agli artt. 56, 59, 61 e 62 del codice penale, in Codice Penale. Rassegna di Giurisprudenza e di Dottrina, diretto da Lattanzi Giorgio - Lupo Ernesto, Vol. II, Il reato (artt. 39 - 84), coordinato da Marco Gambardella, Giuffrè, Milano, 2015.

- Europeizzazione del diritto penale e razionalizzazione del sistema sanzionatorio: il superamento dei ''doppi binari'' nazionali nel segno sostanzialistico-funzionale della ''materia penale'', in www.penalecontemporeneo.it, 15 luglio 2015.

- La rilevanza penale del movente culturale o religioso, in Diritto e pluralismo culturale. I mille volti della convivenza, a cura di F. Abbondante e S. Prisco, Editoriale Scientifica, Napoli, 2015.

- L'eterna dialettica tra "cura" e "custodia" nel processo di "definitivo superamento" degli ospedali psichiatrici giudiziari, in Diritto, Psichiatria e Società civile. Una convivenza difficile. Atti del Convegno tenutosi a Roma, Biblioteca Nazionale Centrale, 8 maggio 2015, Delta 2000, Roma.

- Sorvegliare, curare e non punire: l'eterna dialettica tra "cura" e "custodia" nel passaggio dagli ospedali psichiatrici giudiziari alle residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza, in Riv. it. med. leg., 2015, fasc. 4, pp. 1357-1391.

- Omicidio stradale e lesioni personali stradali gravi o gravissime: da un diritto penale "frammentario" a un diritto penale "frammentato", in www.penalecontemporaneo.it, 20 maggio 2016.

 

Note a sentenza

- Responsabilità per morte derivante da un'iniezione di eroina praticata con il consenso della vittima: omicidio preterintenzionale?, in Cass. pen., 2006, n. 7-8, p. 2450 ss.

- "Concretizzazione del rischio" e prevedibilità dell'evento nella prospettiva della doppia funzione della colpa, in Cass. pen., 2009, fasc. 12, pp. 4699 ss.

- "Principio di affidamento e "obbligo di vigilanza" sull'operato altrui: riflessioni in materia di attività medico-chirurgica in équipe, in Cass. pen., 2011, fasc. 9, pp. 151 ss.

- Pericolosità sociale e misure di sicurezza detentive nel processo di "definitivo superamento" degli ospedali psichiatrici giudiziari: la lettura della Corte costituzionale con la sentenza n. 186 del 2015, in www.archiviopenale.it, 2015, fasc. 2.

 

Curatele

- Atti del Convegno Ultimo tango a Parigi quarant'anni dopo. Osceno e comune sentimento del pudore tra arte cinematografica, diritto e processo penale, Aracne, Roma, 2013.

- Temi penali, Giappichelli, Torino, 2013 (curatela con Mario Trapani).

 

Recensioni

- A proposito del volume di A. Roiati, Medicina difensiva e colpa professionale medica in diritto penale. Tra teoria e prassi giurisprudenziale, Giuffrè, Milano, 2012, in www.penalecontemporaneo.it, 4 febbraio 2013.