ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


22 mar - 23 mar 2019 |

Tutela multilivello dei diritti fondamentali e diritto penale: Corti europee e giudice interno tra dialogo e scontro

Venerdì 22 (dalle ore 15.00) e sabato 23 marzo (dalle ore 9.00), presso l'Università degli Studi di Catania (aula Condorelli, via Gallo 24), si terrà un convegno intitolato "tutela multilivello dei diritti fondamentali e diritto penale: Corti europee e giudice interno tra dialogo e scontro", organizzato dall'Università di Catania, dal Centro di Diritto Penale Europeo, con la collaborazione del programma ERASMUS+ dell'Unione Europea.

Il convegno si svolgerà su due giornate e vedrà la partecipazione di numerosi e prestigiosi relatori:

- Il giorno 22 marzo, dopo gli indirizzi di saluto del Prof. Francesco Basile (Magnifico Rettore dell'Università di Catania), del Prof. Roberto Pennisi (direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Catania), dell'Avv. Marco Tortorici (presidente COA Catania) e del Prof. Avv. Giovanni Grasso (presidente del Centro di Diritto Penale Europeo di Catania) e dopo la presentazione delle questioni da parte della Prof. Avv. Rosaria Sicurella (Università di Catania, vice-presidente del Centro di Diritto Penale Europeo), esporranno le proprie relazioni il Prof. Antonio Ruggeri (Università di Messina), il Prof. Alessandro Bernardi (Università di Ferrara) e il Dott. Alessio Scarcella (Corte di Cassazione); presiede il Prof. Avv. Alessio Lanzi (Università di Milano-Bicocca - CSM).

- la seconda sessione, il giorno 23 marzo, presieduta dal Dott. Rosario Aitala (Corte Penale Internazionale), vedrà una tavola rotonda, coordinata dal Prof. Avv. Giovanni Grasso, nella quale interverranno il Dott Guido Raimondi (Corte EDU), il Prof. Francesco Viganò (Corte costituzionale), il Dott. Ezio Perillo (Tribunale dell'Unione europea), la Dott.ssa Valeria Scalia (Università di Catania) e l'Avv. Tommaso Tamburino (Camera penale di Catania). Le conclusioni saranno affidate al Prof. Avv. Giovanni Maria Flick (presidente emerito della Corte costituzionale).

Per ulteriori informazioni, si veda la locandina in allegato.

 

AGENDA