ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


6 luglio 2016 |

Sei anni di giurisprudenza costituzionale sul processo penale (2010/2015)

La rassegna illustra in forma sintetica l'andamento della giurisprudenza costituzionale, sui temi pertinenti al processo penale, nel periodo intercorso tra il 2010 ed il 2015.  


Il contributo è pubblicato nel n. 3/2015 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

 

Abstract. La rassegna che segue ha lo scopo di illustrare in forma sintetica l'andamento della giurisprudenza costituzionale, sui temi pertinenti al processo penale, nel periodo intercorso tra il 2010 ed il 2015. Il criterio espositivo, come per rassegne consimili, è sostanzialmente centrato sul principale parametro di riferimento del vaglio di compatibilità costituzionale richiesto alla Corte. La rassegna dunque non segue l'impianto del codice di rito, od una sistematica corrispondente ai singoli istituti del diritto processuale penale. Tuttavia è possibile condurre anche una ricerca orientata in tal senso. Il primo degli indici finali, infatti, è organizzato in base alla successione delle norme censurate, con indicazione per ciascuna dei provvedimenti pertinenti, che possono poi essere rintracciati grazie al secondo ed ultimo indice. Il testo contiene anche riferimenti a sentenze e ordinanze pubblicate in anni precedenti al 2010, che però non sono menzionate negli indici.

SOMMARIO: 1. Giudice naturale. - 2. Inviolabilità della libertà personale. - 3. Riservatezza della persona, inviolabilità del domicilio e segretezza delle comunicazioni. - 4. Diritto di azione e di difesa. - 5. Principio di parità tra accusa e difesa (in punto di appellabilità delle sentenze). - 6. Principio del contraddittorio nella formazione della prova. - 7. Ragionevole durata del processo. - 8. Imparzialità e terzietà del giudice. - 9. Le regole sul processo della Convenzione edu e del diritto dell'Unione come parametri interposti. - 10. Obbligatorietà dell'azione penale. - 11. Prerogative del Presidente della Repubblica, dei parlamentari e dei componenti il Governo. - 12. Irragionevolezza ed irrazionalità nella conformazione delle norme processuali penali. - Indici.