ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


11 dicembre 2015 |

L'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità  organizzata

 

SOMMARIO: 1. Sulla dislocazione codicistica delle norme relative all'Agenzia. - 2. La competenza legislativa statale tra giurisdizione e ordine pubblico. - 3. I fini. - 4. Compiti di ausilio alla giurisdizione e compiti amministrativi. - 5. Organizzazione e funzionamento dell'Agenzia. - 6. I compiti ausiliari: dubbi di costituzionalità. L'Agenzia tra strumentalità e indipendenza. - 7. La destinazione dei beni confiscati tra alienazione e destinazione simbolica. - 7.1. La destinazione dei beni prima della confisca definitiva. - 7.2. Le somme di danaro. - 7.3. I beni immobili. - 7.4. I beni aziendali. - 7.5. I beni mobili. - 7.6. La distruzione dei beni. - 7.7. La "scelta" della destinazione. - 7.8. Motivi di ordine pubblico e principi comunitari in materia di gare. - 7.9. Destinazione e criminalità. - 7.10. Procedimenti di autotutela. - 7.11. Destinazione "simbolica"? - 8. Profili processuali. - 8.1. Questioni di competenza - 8.2. Questioni di giurisdizione - 9. Prospettive di riforma. - 10. Il testo approvato dalla Camera l'11 novembre 2015.