ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


30 novembre 2015 |

Gli effetti dell'intervento penale sull'economia delle imprese. Nuovi equilibri tra repressione dei reati e continuità  delle attività  produttive?

Siamo lieti di pubblicare la relazione, di cui riportiamo di seguito un estratto, svolta dal dott. Ercole Aprile, Consigliere della Corte di Cassazione e componente del CSM, al Terzo Convegno Nazionale "Vittorio Aymone", tenutosi a Lecce il 14 novembre 2015.

 

1. Il titolo del convegno evoca fin troppo agevolmente alcune recenti vicende giudiziarie balzate agli onori della cronaca. In particolare, mi riferisco al 'caso' del sequestro preventivo di alcune aree della Fincantieri di Monfalcone nell'ambito di un procedimento penale riguardante il reato di gestione non autorizzata di rifiuti; ed al 'caso Ilva', che ha toccato da vicino questa terra salentina, con il sequestro preventivo di vaste aree e di diversi impianti di quello stabilimento siderurgico, adottato nell'ambito di un procedimento penale avente ad oggetto i delitti di disastro doloso, avvelenamento di acque e sostanze alimentari ed altri reati.

Vicende che, come noto, hanno proposto questioni giuridiche di non facile soluzione, che hanno generato situazioni di intensa conflittualità sociale e che hanno finito per contrapporre, in qualche modo, l'autorità giudiziaria al potere esecutivo e legislativo.

Contrapposizione sorta, in particolare, dopo l'adozione da parte del Governo di decreti legge che hanno di fatto 'neutralizzato' gli effetti di taluni provvedimenti applicativi di misure cautelari reali, con iniziative che sono state portate, a più riprese, all'attenzione della Corte costituzionale: la quale, con le ordinanze nn. 16 e 17 del 2013, ha dichiarato inammissibili i conflitti di attribuzione che erano stati sollevati dalla Procura di Taranto; e, con la sentenza n. 85 del 2013, ha dichiarato in parte inammissibili ed in parte infondate le questioni di legittimità costituzionale che erano state sollevate dal Gip e dalla Sezione del riesame del Tribunale di Taranto. [...]