ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Paolo Rondini


Professore associato in Storia del diritto medievale e moderno

Nato a Pavia, il 25 novembre 1971, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Pavia il 23 ottobre 1996 con una tesi in Storia del diritto italiano.

Abilitato all’esercizio della professione di Avvocato dal 3 febbraio 2000, il 23 febbraio 2002 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Società, politica e religione nella formazione dell’Europa moderna” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha collaborato alla redazione degli «Annali di Storia Moderna e Contemporanea», editi dall’Istituto di Storia Moderna e Contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, sotto la direzione del Professor Cesare Mozzarelli.

Dal 1 agosto 2001 al 10 gennaio 2005 è stato titolare di un Assegno di ricerca dal titolo “La scienza giuridica nell’età della codificazione” erogato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia. Nel 2001 ha ottenuto dall’Università degli Studi di Pavia un finanziamento nell’ambito del programma “Progetto Giovani Ricercatori” per una ricerca dal titolo “Prova legale e libero convincimento del giudice fra diritto comune e codificazione”.

Ricercatore universitario a tempo indeterminato in Storia del diritto medievale e moderno dal 29 dicembre 2004, ha preso servizio presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca il 10 gennaio 2005. Il 10 gennaio 2008 è stato confermato nel ruolo dei ricercatori universitari a tempo indeterminato.

Ha trascorso soggiorni di studio presso il Max Planck Institut für europäische Rechtsgeschichte di Francoforte e il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo.

Il 26 luglio 2016 ha conseguito il giudizio di idoneità per professore di II fascia presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, e a decorrere dal 1 ottobre 2016 ha preso servizio come Professore associato in Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dello stesso ateneo.

Dall’anno accademico 2007-2008 è titolare dell’insegnamento di Elementi di Storia del diritto medievale e moderno presso la Facoltà di Giurisprudenza (oggi Dipartimento di Giurisprudenza) dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca). Negli anni accademici 2009-2010 e 2010-2011 gli è stato affidato l’insegnamento di Storia del diritto moderno e contemporaneo presso la Facoltà di Giurisprudenza (sede di Piacenza) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nell’anno accademico 2015-2016 ha insegnato Storia del diritto medievale e moderno presso l’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo (corso di laurea magistrale in Giurisprudenza per la Formazione della Ufficiali della Guardia di Finanza), dove dal 2016-2017 gli è stato affidato il corso di Storia del diritto e del processo penale.

Ha svolto attività di ricerca nel quadro di programmi interuniversitari cofinanziati dal MIUR in qualità di membro delle Unità di Ricerca delle Università degli Studi di Pavia e di Milano-Bicocca (PRIN 2002, Cultura giuridica europea del giurista fra Sette e Ottocento; PRIN 2006, Le clausole generali nel diritto delle obbligazioni e dei contratti: dalle radici storiche all'armonizzazione europea; PRIN 2009, Polizia, magistratura e processo penale in Italia tra Otto e Novecento).

A partire dal 1997 ha tenuto lezioni di dottorato in università italiane e partecipato con relazioni a convegni e incontri di studio di carattere nazionale e internazionale.

Ha pubblicato tre monografie, svariati articoli in riviste e saggi in opere collettanee in diversi ambiti di ricerca (Storia del diritto e della giustizia penale, Storia del diritto militare, Storia del diritto costituzionale, Storia del diritto privato, Storia del amministrativo).

PUBBLICAZIONI

Paolo Rondini, Enlightened despotism and revolutionary Enlightenment. Franz von Zeiller (1751-1828) and Francesco Mario Pagano (1748–1799), in Ideen zur Strafrechtsreform im 18. Jahrhundert, Atti del Convegno (Pavia, 19-20 giugno 2015), in corso di stampa;

Paolo Rondini, Polizia giudiziaria e magistratura nell’Italia liberale, in «Historia et ius», n. 11, 2017, paper 16, pp. 1-42, ISSN 2279-7416;

Paolo Rondini, voce Alessandro Racchetti, in R. Romanelli (a cura di), Dizionario Biografico degli Italiani, Volume LXXXVI, Querenghi - Rensi (pp. 82-85). Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2016, pp. 82-85, ISBN 9788812000326;

Paolo Rondini, Gli scopi e i principi del processo penale: dagli Zweck und Principien di Franz von Zeiller alle Prinzipienfragen di Friedrich von Savigny, in «Italian Review Of Legal History», n. 1, 2015, pp. 1-18, ISSN: 2464-8914;

Paolo Rondini, Edmund Burke e la cultura giuridica inglese del tardo Settecento, in «Giornale di Storia Costituzionale», n. 29, 1/2015, Il pensiero di Edmund Burke. Costituzionalismo ereditato e costituzioni rivoluzionarie, pp. 135-154, ISBN 987-88-6056-429-0, ISSN 1593-0793;

Paolo Rondini, I repertori ottocenteschi di merkwürdige Strafrechtsfälle. Mittermaier e il «valore della conoscenza della prassi giudiziaria», in “Honos alit artem”. Studi per il settantesimo compleanno di Mario Ascheri, IV, L’età moderna e contemporanea, Firenze, Firenze University Press, 2014, pp. 371-382, ISBN 978-88-6655-634-3;

Paolo Rondini, voce Mantelli Cristoforo, in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), Bologna, Il Mulino, 2013, II, pp. 1257-1258, ISBN 978-88-15-24124-5;

Paolo Rondini, voce Villa Luigi, in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani (XII-XX secolo), Bologna, Il Mulino, 2013, II, pp. 2048-2049, ISBN 978-88-15-24124-5; 

Paolo Rondini, Ex sententia animi tui. La prova legale negativa nell'età della codificazione, Milano, Giuffrè, 2012, ISBN 88-14-17532-2;

Paolo Rondini, Friedrich Carl von Savigny. Le questioni di principio concernenti un nuovo regolamento del processo penale. Edizione e traduzione italiana a cura di Paolo Rondini, Milano, Giuffrè, 2012, ISBN 88-14-17646-9;

Paolo Rondini, Il «Cavalier filantropo». L'avvocato bresciano Giuseppe Saleri, in Avvocati e avvocatura nell'Italia dell'Ottocento, Bologna, Il Mulino, 2009, pp. 625-662, ISBN 978-88-15-11512-6;

Paolo Rondini, In dubio pro reo? La prassi giudiziaria dell'arbitramento degli indizi nel Regno Lombardo-Veneto, in Amministrazione della giustizia penale e controllo sociale nel Regno Lombardo-Veneto, Sommacampagna (Verona), Cierre, 2007, pp. 93-150, ISBN 978-88-8314-431-8;

Paolo Rondini, Il progetto di codice penale per la Lombardia austriaca di Luigi Villa (1787). Pietra scartata o testata d'angolo?, Padova, CEDAM, 2006, ISBN 88-13-26195-0;

Paolo Rondini, «Ius gladii et aggratiandi». La legislazione e la giurisdizione penale militare nel Regno Lombardo-Veneto, in L'ABGB e la codificazione asburgica in Italia e in Europa, Atti del Convegno internazionale (Pavia, 11-12 ottobre 2002), Padova, CEDAM, 2006, pp. 283-316, ISBN 88-13-25854-2;

Paolo Rondini, La scienza criminale nel Regno Lombardo-Veneto e nel Granducato di Toscana (1815-1848): tra cultura giuridica e pratica legale, in Giovanni Carmignani (1768-1847). Maestro di scienze criminali e pratico del foro, sulle soglie del Diritto Penale contemporaneo, Pisa, Edizioni ETS, 2003, pp. 405-438, ISBN 88-467-0598-X;

Paolo Rondini, Il reato politico nel Codice dei Delitti e delle Pene pel Regno d'Italia (1811) e nel Codice Penale Universale Austriaco (1815): la repressione dei crimini contro la sicurezza dello Stato, in Codice dei Delitti e delle Pene pel Regno d'Italia (1811), Padova, CEDAM, 2002, pp. CXXXIX-CLIII, ISBN 88-13-24152-6;

Paolo Rondini, I giuristi dell'altro Piemonte nell'età di Carlo Alberto. Lo spirito eclettico di tre pratici del diritto, in L'altro Piemonte nell'età di Carlo Alberto, Atti del Convegno di Studi (Alessandria/Casale Monferrato, 28-30 ottobre 1999), San Salvatore Monferrato (Alessandria), Tipografia Barberis, 2001, pp. 553-582;

Paolo Rondini, Il potere di grazia nella legislazione penale del Principato di Piombino (1808), in Codice penale per il Principato di Piombino (1808), Padova, CEDAM, 2001, pp. CLXVII-CLXXXVIII, ISBN 88-13-23364-7;

Paolo Rondini, La dottrina penalistica nel Regno Lombardo-Veneto, in Codice Penale Universale Austriaco (1803), Padova, CEDAM, 2001, pp. LXXVII-XCIV, ISBN 88-13-23523-2;

Paolo Rondini, Aldo Andrea Cassi. Il «bravo funzionario» absburgico tra Absolutismus e Aufklärung. Il pensiero e l’opera di Karl Anton von Martini (1726-1800), recensione, in «Annali di Storia Moderna e Contemporanea», VII (2001), pp. 588-592;

Paolo Rondini, Anna Andreoni – Paola Demuru. La Facoltà politico-legale dell’Università di Pavia nella Restaurazione (1815-1848). Docenti e studenti, scheda bibliografica, in «Annali di Storia Moderna e Contemporanea», VII (2001), pp. 633-634.