ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Alessandro Centonze


Magistrato

Alessandro Centonze è nato a Siracusa nel 1967 e, dal 2014, presta servizio, con funzioni di consigliere, presso la Prima Sezione penale della Corte Suprema di Cassazione, in cui è stato trasferito all’esito di concorso riservato ai magistrati di seconda e terza valutazione di professionalità.

Entrato in magistratura nel 1996, fino al 2006 ha svolto funzioni requirenti, quale sostituto procuratore, nella Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, nella Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta e nella Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania. Negli uffici giudiziari requirenti di Caltanissetta e di Catania ha fatto parte della Direzione Distrettuale Antimafia.

A partire dal 2006 ha svolto funzioni giudicanti nel settore penale, quale giudice del Tribunale di Catania, fino a quando veniva trasferito nell’ufficio giudiziario dove attualmente presta servizio.

Dal 2005 al 2013 è stato professore a contratto presso l’Università degli Studi di Catania, dove ha insegnato diritto processuale penale e diritto penale transnazionale.

È autore di numerose pubblicazioni, tra cui le monografie Il sistema di condizionamento mafioso degli appalti pubblici (2005), Criminalità organizzata e reati transnazionali (2008) e Contiguità mafiose e contiguità criminali (2013).