ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Glauco Giostra


Professore ordinario di Procedura penale nell'Università  degli Studi di Roma

Glauco Giostra, nato il 17 marzo 1952 a Fermo, si è laureato il 15 luglio 1976 nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università "La Sapienza" di Roma, con una tesi sul diritto al silenzio dell'imputato (relatore prof. G. Conso, votazione 110/110 e lode). 


Addetto alle esercitazioni presso la prima cattedra di Procedura penale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università "La Sapienza" di Roma sino al 31 ottobre 1977, ha vinto una borsa di studio C.N.R. di cui ha usufruito presso l'Istituto di diritto e procedura penale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Macerata dal 1° novembre 1977 al 31 luglio 1980. Dal 1° agosto 1980 sino al 10 febbraio1987 è stato ricercatore presso il medesimo Istituto.


Dall'11 febbraio1987 ha insegnato procedura penale, in qualità di professore associato, sempre nella Facoltà di Giurisprudenza di Macerata, dove dal 1° novembre 1990 al 1° novembre 1993 è stato docente di procedura penale in qualità di professore straordinario e, dal 1° novembre 1993, in qualità di professore ordinario.

 

Dal 1° novembre 1995 al 31 ottobre 1998 è stato Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Macerata.

 

Membro della Commissione Ministeriale per il nuovo codice di procedura penale dal 1987 al 1991. Ha fatto parte anche della Commissione Ministeriale per l'esercizio della Delega in materia di giudice penale di pace.

 

E' stato Coordinatore Scientifico Nazionale del programma di ricerca "Processo penale e Informazione", cofinanziata dal MURST nel 1997. Quale responsabile dell'Unità locale di Macerata ha partecipato alle ricerche biennali, cofinanziate dal MIUR, nel 2000 (La ragionevole durata del processo. Garanzie ed efficienza della giustizia penale), nel 2002 (Principi fondamentali della giurisdizione penale nella futura costituzione europea) e nel 2006 (Regole minime per il giusto processo penale nei confronti dell'imputato minorenne). 

 

Dal 1° novembre 2005 è ordinario di procedura penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

Nel 2006 ha partecipato alla ricerca di Facoltà dal titolo "La responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi dipendenti da reato: profili sostanziali e processuali"; nel 2008 ha partecipato alla Ricerca di Ateneo federato dal titolo La riforma delle intercettazioni telefoniche; nel 2009 ha partecipato al progetto di ricerca di Università dal titolo "Prove senza contraddittorio e giusto processo: un'analisi della giurisprudenza della corte Europea e un progetto di riforma della disciplina codicistica".

 

Con Decreto del Ministro della Giustizia del 27 luglio 2006 è stato nominato componente della Commissione di studio per la riforma del codice di procedura penale.

 

In data 29 luglio 2010 è stato eletto dal Parlamento in seduta comune membro del Consiglio Superiore della Magistratura.

Con delibera dell'Assemblea plenaria del 4 maggio 2011 è stato nominato componente della Commissione mista per i problemi della Magistratura di Sorveglianza, costituita presso il C.S.M., di cui è stato Coordinatore dal 14 giugno 2011 al 30 luglio 2013 (data della sua sostituzione a seguito di dimissioni). La relazione predisposta dalla Commissione mista, oggetto della delibera dell'Assemblea plenaria del C.S.M. del 22 novembre 2012, è stata presentata dal prof. Giostra al Salone della Giustizia il 29 novembre 2012 (Sovraffollamento carceri: una proposta per affrontare l'emergenza) e pubblicata nella collezione Quaderni - n. 160 -  del C.S.M.

 

Con Decreto del Ministro della Giustizia del 4 giugno 2013 è stato nominato Presidente del Gruppo di studio per elaborare, entro trenta giorni, una proposta di interventi in tema di ordinamento penitenziario e in particolare di misure alternative alla detenzione.

Con Decreto del Ministro della Giustizia del 2 luglio 2013 è stato nominato Presidente della Commissione di studio per elaborare, entro il 30 novembre 2013, una proposta di interventi in tema di ordinamento penitenziario e in particolare di misure alternative alla detenzione.

Le proposte formulate dalla Commissione mista del C.S.M., dal Gruppo di Studio e dalla Commissione di Studio ministeriale sono state parzialmente recepite nei provvedimenti legislativi posti in essere dal Governo: decreto legge n. 78/2013 (convertito, con modificazioni, nella legge n. 94/2013); decreto legge n. 146/2013 (convertito, con modificazioni, nella legge n. 10/2014); decreto legge n. 92/2014 (convertito, con modificazioni, nella legge n. 117/2014).

 

PUBBLICAZIONI

GIOSTRA, Carcere cautelare "obbligatorio": la campana della Corte Costituzionale, le "stecche" della Cassazione, la sordità del legislatore, in Giur. cost., 2012, pp. 4897 e ss.

GIOSTRA, Sovraffollamento carceri: una proposta per affrontare l'emergenza, in R. It. d. proc. pen., 2013, pp. 55 e ss.

GIOSTRA, Sovraffollamento carceri: una proposta per affrontare l'emergenza, Relazione della Commissione mista per lo studio dei problemi della magistratura di sorveglianza, Quaderni del Consiglio Superiore della magistratura, 2013, n. 160    Premessa, pp. 3 e ss.

GIOSTRA, Inaugurazione Anno Giudiziario 2014, Diritto Penale Contemporaneo,  28 gennaio 2014.

GIOSTRA, Questione carceraria, governo dell'insicurezza sociale e politica criminale, in Quest. giust., fascicolo n. 2/2014, pp. 11 e ss.

GIOSTRA, I delicati problemi applicativi di una norma che non c'è (a proposito di presunte ipotesi ostative alla liberazione anticipata speciale), Diritto Penale Contemporaneo, 8 settembre 2014.  Pubblicato anche sulla rivista trimestrale, fasc. n. 3-4/2014, pp. 322 ess.

GIOSTRA, Un pregiudizio «grave e attuale»? A proposito delle prime applicazioni del nuovo art. 35-ter ord.penit., Diritto penale contemporaneo, 24 gennaio 2015.

GIOSTRA, A proposito di Vittorio Grevi, "Scritti per il« Corriere » 1988-2010", Fondazione Corriere della Sera, Milano, 2014, pp. 278, Recensione in corso di pubblicazione su RIV. IT.

 

Commentario Breve al codice di procedura penale, CEDAM, Coordinatore LIBRO VII

Ordinamento Penitenziario commentato Grevi - Giostra - Della Casa, Quarta edizione, CEDAM, commento all'art. 4- bis.

 

Pubblicistica

Processi mediatici - Famiglia cristiana 03 06 20

Sovraffollamento, al detenuto uno sconto di pena - Il Sole 24 Ore - 21.01.2014

Emergenza carceri figlia della demagogia - Pagina99 - 24.05.2014

Vivere peggio d'un maiale per otto euro al giorno  - Pagina 99 - 28 06 2014

Giudice fai il giudice - Letture del Corriere - 23.11.2014