ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Sergio Lorusso


Sergio Lorusso è professore ordinario di Diritto processuale penale nell'Università degli Studi di Foggia e ricopre per affidamento l'insegnamento di Diritto processuale penale II M-Z nell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro".

Dottore di ricerca in Criminologia, diritto e procedura penale, ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione legale ed è componente non togato del Consiglio giudiziario presso il distretto della Corte d'Appello di Bari per il quadriennio 2012-2016.

È stato Direttore e Direttore vicario del Dipartimento delle Scienze giuridiche pubblicistiche dell'Università degli Studi di Foggia; è componente del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'Università degli Studi di Foggia.

È stato Coordinatore dei dottorati di ricerca in Diritto penale e processuale interno, comparato e internazionale e in Diritto penale e processuale penale interno, internazionale e comparato istituiti presso l'Università degli Studi di Foggia (XVI, XVII, XIX, XX, XXI e XXII ciclo).

Responsabile scientifico dell'Unità di ricerca Le nuove fattispecie di danno per attività lecita ma dannosa del PRIN 2012 Il danno da attività giudiziaria (coordinatore nazionale prof. Giorgio Spangher), è stato Responsabile scientifico dell'Unità di ricerca Nuove tecnologie e strumenti investigativi nel processo penale del PRIN 2007 Innovazioni scientifiche e processo penale (coordinatore nazionale prof. Paolo Tonini).

Direttore responsabile e condirettore scientifico della rivista La Corte d'Assise, è membro del comitato di direzione della rivista Processo penale e giustizia e del comitato scientifico della rivista on line Osservatorio sulla giurisprudenza delle Corti europee in materia di diritti umani.

Referee delle riviste Criminalia, Diritto penale e processo, Diritto penale contemporaneo, Rivista italiana di diritto e procedura penale, Archivio penale; referee delle collane di studi monografici Jura. Temi e problemi del diritto, e Pubblicazioni del Dipartimento di Scienze Giuridiche "Cesare Beccaria".

Docente presso la Scuola superiore della Magistratura, è stato docente nei corsi organizzati dalla IX Commissione del CSM e relatore in numerosi incontri di formazione e di aggiornamento riservati a magistrati e ad avvocati.

Autore delle monografie Provvedimenti «allo stato degli atti» e processo penale di parti (1995) e Giudice, pubblico ministero e difesa nella fase esecutiva (2002), pubblicate nella collana Studi di diritto processuali raccolti da Giovanni Conso, ha curato i volumi Costituzione e ordinamento giuridico (2009), Prova penale e metodo scientifico (2009), Le nuove norme sulla sicurezza pubblica (2008), L'abuso sessuale sui minori: prassi giudiziarie e novità normative introdotte dalla legge 38/2006 sulla pedopornografia (2007), La riforma dell'ordinamento giudiziario tra indipendenza della magistratura e primato della politica (2006). È tra i coordinatori del Codice di procedura penale commentato, a cura dei prof.ri Angelo Giarda e Giorgio Spangher.

È autore di oltre cento pubblicazioni, edite su riviste giuridiche a diffusione nazionale e internazionale.

Ha coordinato scientificamente e ha organizzato vari Convegni e Incontri di studio ed ha partecipato in qualità di relatore, interventore e autore di comunicazioni a numerosi Convegni e Incontri di studio nazionali e internazionali.

Giornalista pubblicista, scrive come editorialista su quotidiani a diffusione nazionale e cura il blog Giustizia&ingiustizie di Postilla, blog dei professionisti per i professionisti Ipsoa (http://sergiolorusso.postilla.it).

 

PUBBLICAZIONI

Tra le sue pubblicazioni recenti più significative si ricordano:

 

Le conseguenze del reato. Verso un protagonismo della vittima nel processo penale?, editoriale pubblicato in Diritto penale e processo, 2013, p. 881-888;

Reati associativi e prova scientifica, in Aa. Vv., Il «doppio binario» nell'accertamento dei fatti fatti di mafia, a cura di A. Bargi, Utet-Wolters Kluwer, Milano, p. 1005-1020;

Voci Aldo Moro, Giuseppe Sabatini, Guglielmo Sabatini e Andrea Antonio Dalia, in Dizionario dei giuristi italiani (XII-XX secolo), diretto da Ennio Cortese, Italo Birocchi, Antonello Mattone e Marco Nicola Miletti, Il Mulino, Bologna, 2013;

Libero convincimento, innovazioni tecnico-scientifiche e dubbi ragionevoli, in Il rito accusatorio a vent'anni dalla grande riforma. Continuità, fratture, nuovi orizzonti, Atti del XXI Convegno nazionale dell'Associazione tra gli studiosi del processo penale "G. D. Pisapia", Giuffré, Milano, 2012, p. 245-252;

La tendenziale economia della prova nei riti differenziati, editoriale pubblicato in Diritto penale e processo, 2012, p. 269-278;

Il contributo degli esperti alla formazione del convincimento giudiziale, articolo pubblicato in Archivio penale, 2011, fasc. 3, p. 807-820;

L'esame della scena del crimine tra esigenze dell'accertamento, istanze difensive e affidabilità dei risultati, in Aa. Vv., Scienza e processo penale, a cura di C. Conti, Giuffrè, Milano, 2011, p. 33-60;

La scienza applicata al processo penale tra diritto alla prova ed effettività della difesa, articolo pubblicato in La Corte d'Assise, 2011, p. 125-144;

L'arte di ascoltare e l'investigazione penale tra esigenze di giustizia e tutela della privatezza, articolo pubblicato in Diritto penale e processo, 2011, p. 1397-1404;

Gli assetti costituzionali della Giustizia e lo scontro infinito tra poteri, editoriale pubblicato in Processo penale e giustizia, 2011, fasc. 3, p. 1-8;

L'esame della scena del crimine nella contesa processuale, editoriale pubblicato in Diritto penale e processo, 2011, p. 261-274;

Investigazioni scientifiche, verità processuale ed etica degli esperti, articolo pubblicato in Diritto penale e processo, 2010, p. 1345-1351;

I molteplici volti del contraddittorio: dalle regole costituzionali all'attuazione legislativa, in Aa. Vv., Processo penale e Costituzione, a cura di Filippo Raffaele Dinacci, Giuffrè, Milano, 2010, p. 345 s.;

Sicurezza pubblica e diritto emergenziale: fascino e insidie dei rimedi processuali, editoriale pubblicato in Diritto penale e processo, 2010, p. 269 s.;

Strappi e scorciatoie nel trattamento processuale del migrante clandestino, articolo pubblicato in Diritto penale e processo. Speciale immigrazione, 2009, p. 50 s.;

Investigazioni difensive, in Aa. Vv., Trattato di procedura penale, diretto da Giorgio Spangher, vol. III, Indagini preliminari e udienza preliminare (a cura di Giulio Garuti), 2009, p. 477 s.;

Esperimenti giudiziali, in Aa. Vv., La prova penale, Trattato diretto da Alfredo Gaito, Utet Giuridica - Wolters Kluwer Italia S.r.l., Milano, 2008, II, 637 s.;

Confronti, in Aa. Vv., La prova penale, Trattato diretto da Alfredo Gaito, Utet Giuridica - Wolters Kluwer Italia S.r.l., Milano, 2008, II, 627 s.;

La prova scientifica, in Aa. Vv., La prova penale, Trattato diretto da Alfredo Gaito, Utet Giuridica - Wolters Kluwer Italia S.r.l., Milano,  2008, I, 295 s.;

Il fascino discreto dell'emergenza, in Aa. Vv., Le nuove norme sulla sicurezza pubblica, a cura di S. Lorusso, Cedam, Padova, 2008, p. XXI s.;

Il giudizio immediato (apparentemente) obbligatorio e la nuova ipotesi riservata all'imputato in vinculis, in Aa. Vv., Le nuove norme sulla sicurezza pubblica, a cura di S. Lorusso, Cedam, Padova, 2008, p. 141 s.;

Il processo penale italiano tra micro-sistemi e codificazione, editoriale pubblicato in Diritto penale e processo, 2007, p. 425 s.