ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Giandomenico Dodaro


Ricercatore confermato di diritto penale nell'Università  degli Studi di Milano-Bicocca

 

Nato a Milano l'8 gennaio 1974, ha conseguito nel novembre 1998 la laurea in giurisprudenza con pieni voti assoluti e lode, presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, discutendo una tesi di laurea con il prof. Domenico Maria Pulitanò su "Modelli di tutela penale dell'ambiente".

Ha proseguito gli studi collaborando all'attività scientifica e didattica presso le cattedre di diritto penale della Facoltà di Giurisprudenza della medesima Università.

 

Nel 2002 ha conseguito l'abilitazione alla professione di avvocato.

 

Nel 2003 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Diritto penale italiano e comparato presso l'Università degli Studi di Pavia con tesi su "Principio d'uguaglianza e sistema penale nella giurisprudenza della Corte costituzionale".

 

Nel 2004 è risultato vincitore al concorso per Ricercatore di diritto penale a tempo indeterminato, bandito dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca.

 

Attività didattica:

 

È docente di Diritto penale minorile nella Facoltà (odierna Scuola) di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca: dall'a.a. 2005-2006 è stato titolare del Modulo B; dall'a.a. 2009-2010 è titolare unico dell'insegnamento.

È stato docente di Diritto penale (a.a. 2009-2010) e di Diritto penale. Corso progredito (a.a. 2008-2009) nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, e docente di Diritto della comunicazione informatica presso la Facoltà di Tecnologie dell'informazione dell'Università degli Studi di Milano, sede di Crema (a.a. 2004-2005).

È stato docente di Psicologia legale e delle assicurazioni presso la Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca (dall'a.a. 2003-2004 all'a.a. 2007-2008).

È stato docente in numerosi master e corsi di formazione, organizzati da istituzioni pubbliche o studi professionali, in particolare in materia di deontologia e responsabilità professionale di psichiatri e psicologi.

 

PUBBLICAZIONI

 

Monografie

 

Uguaglianza e diritto penale. Uno studio sulla giurisprudenza costituzionale, Giuffrè, Milano, 2012, p. XVIII-435.

 

La professione dello psicologo. Ordinamento, deontologia, responsabilità, Mondadori Università, Milano, 2006, p. 1-236.

 

Curatele

 

La posizione di garanzia degli operatori psichiatrici. Giurisprudenza e clinica a confronto, FrancoAngeli, Milano, 2011, p. 1-206.

 

Articoli di dottrina, note a sentenza e contributi in volumi collettanei

 

Furto; Appropriazione indebita; Danneggiamento; Tutela del patrimonio immobiliare, in Pulitanò D. (a cura di), Diritto penale. Parte speciale. Volume II, Giappichelli, Torino, 2013, in corso di pubblicazione.

 

Il sovraffollamento delle carceri: rimedio extra ordinem contro le violazioni dell'art. 3 Cedu, in Quaderni costituzionali, 2013, p. 426-430.

 

con Ferrannini L., Contenzione meccanica in psichiatria. Introduzione al focus, in Rivista italiana di medicina legale, 2013, p. 167-178.

 

Il problema della legittimità giuridica dell'uso della forza fisica o della contenzione meccanica nei confronti del paziente psichiatrico aggressivo o a rischio suicidario, in Rivista italiana di medicina legale, 2011, p. 1483-1518.

 

Posizione di garanzia degli operatori psichiatrici per la prevenzione di comportamenti auto o etero-aggressivi del paziente. Gli orientamenti della giurisprudenza penale (1978-2010), in Dodaro G. (a cura di), La posizione di garanzia degli operatori psichiatrici. Giurisprudenza e clinica a confronto, FrancoAngeli, Milano, 2011, p. 33-115.

 

La Corte costituzionale tedesca e l'incesto tra fratelli maggiorenni tra divieti culturali universali, incertezze della scienza e pretese dei diritti, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2009, p. 2115-2136.

 

Discriminazione dello straniero irregolare nell'aggravante comune della clandestinità, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2008, p. 1634-1654.

 

Principio di retroattività favorevole e "termini più brevi" di prescrizione dei reati, in Giurisprudenza costituzionale, 2006, p. 4116-4127.

 

Disciplina della prescrizione e retroattività della norma penale più favorevole, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2006, p. 1135-1148.

 

Dall'abrogato conflitto di interessi alla nuova infedeltà patrimoniale: problemi di diritto intertemporale, in Le società, 2003, p. 1651-1655.

 

Ordinanze contingibili e urgenti in materia di rifiuti, in Rivista giuridica dell'ambiente, 2001, p. 803-806.

 

Grave danneggiamento ambientale in materia di acque fluviali, in Rivista giuridica dell'ambiente, 2001, p. 155-160.

 

Interpretazione laica del delitto di associazione per delinquere. Riflessioni a margine del caso Scientology, in Quaderni di diritto e politica ecclesiastica, 2001, p. 837-861.

 

Sulla disciplina giuridica delle acque meteoriche: il concetto di acque reflue nel D.Lgs. 11 maggio 1999, n. 152, quale limite positivo alla sua applicazione, in Rivista giuridica dell'ambiente, 2000, p. 806-811.

 

con Ripamonti M., Sicurezza dei lavoratori: posizioni di garanzia in capo a soggetti esterni all'impresa, in ISL. Igiene & sicurezza del lavoro, 2000, p. 633-641.

 

con Tumbiolo R., La gestione dei rifiuti dopo il d. lgs. 22 del 1997, in Rivista giuridica dell'ambiente, 2000, p. 557-574.

 

Recensioni

 

Centonze F., La normalità dei disastri tecnologici, Giuffrè, Milano, 2004, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2005, p. 1193-1195.

 

Manna A., Abuso d'ufficio e conflitto d'interessi nel sistema penale, Torino, 2004, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2004, p. 1210-1211.

 

Azzali G., La tutela penale dell'ambiente. Un'indagine di diritto comparato, Padova, CEDAM, 2001, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2002, p. 324-326.