ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Marta Bertolino


Professore ordinario di diritto penale

 

La Prof.ssa Marta Bertolino si è laureata in giurisprudenza presso l'Università Cattolica del S. Cuore di Milano, dove ha conseguito anche il diploma di specializzazione in psicologia presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia della stessa Università.

È stata ricercatore presso la Facoltà di Giurisprudenza, Cattedra di Diritto penale dell'Università Cattolica.

Avendo vinto il concorso a posti per professore universitario di ruolo di seconda fascia diventa titolare del corso di Istituzioni di Diritto e Procedura Penale presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Torino e del corso di Diritto Penale Militare presso la Scuola di Applicazione di Torino.

Successivamente, in quanto vincitrice del concorso a posti per professore universitario di ruolo di prima fascia, viene chiamata dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Reggio Calabria, sede Catanzaro a svolgere prima il corso di Diritto Penale Amministrativo e poi quello di Diritto Penale.

Chiamata nell'anno accademico 1998/99 dall'Università degli Studi di Milano-Bicocca, è stata titolare del corso di Diritto Penale presso la stessa Università fino all'a.a. 2006/2007.

Sempre presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, Facoltà di Giurisprudenza, tiene per affidamento il corso di Diritto penale minorile e per la Facoltà di Psicologia quello di Psicologia giuridica (dall'a.a. 2003/2004). 

Da anni svolge corsi per affidamento nell'Università Cattolica del S. Cuore di Milano: inizialmente il corso di Diritto Penale nella Scuola per assistenti sociali, poi il corso di Legislazione minorile presso la Facoltà di Scienze della Formazione e successivamente fino all'a.a 2004/2005 quello di Diritto penale, poi rinominato Elementi di diritto pubblico e di diritto penale sempre nella Facoltà di Scienze della Formazione. Negli anni accademici 2005/2006 e 2006/2007 ha svolto per affidamento il corso di Diritto penale minorile presso la Facoltà di Sociologia.

Dall'a.a. 2007/2008 è titolare del corso di Diritto Penale I presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Sempre presso la stessa Facoltà svolge per affidamento da qualche anno un corso di diritto della Famiglia e dei Minori, II modulo.

È autrice di vari saggi, in particolar modo in tema di imputabilità penale e di reati contro la libertà sessuale e delle seguenti monografie: L'imputabilità penale e il vizio di mente nel sistema penale, Giuffrè, Milano, 1990; Libertà sessuale e tutela penale, Giuffrè, Milano, 1993; Il minore vittima di reato, Giappichelli, Torino 2008. Il reo e la persona offesa dal reato, Giuffrè, Milano, 2009; Nuiovi orizzonti dei delitti contro il patrimonio nella circonvenzione di incapace e nell'usura, Giappichelli, Torino, 2010.  

Con il prof. Gabrio Forti ha curato il volume La televisione del crimine, edito dalla Casa editrice Vita e Pensiero, Milano, 2005.

Frequenti soggiorni all'estero presso il Max Planck Institut di Friburgo nella Repubblica Federale di Germania, hanno dato solide fondamenta alla apertura al diritto comparato, che costituisce uno dei caratteri costanti e qualificanti dell'attività scientifica della Prof.ssa  Bertolino.

Grazie alla sua preparazione anche in campo psicologico ha fatto parte, in qualità di esperto, della Corte di Appello, sez. minori e del Tribunale di sorveglianza di Milano.