ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Vincenzo Mongillo


Ricercatore di diritto penale

Nato nel 1974, è ricercatore di diritto penale presso l'Università Sapienza di Roma e docente di diritto penale, nello stesso Ateneo, presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali e al Master di II livello in "Diritto dell'ambiente", nonché presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università di Napoli Federico II.

Si è laureato con lode in Giurisprudenza presso l'Università Sapienza, dove ha anche conseguito con il massimo dei voti il titolo di Specialista in diritto e procedura penale. Presso l'Università di Napoli Federico II ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in diritto e procedura penale.

Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca di rilevanza nazionale e al Progetto Europeo di ricerca "Criminal Justice" sul tema "Corporate Criminal Liability and Compliance Programs", svolto in collaborazione tra le Università di Roma Tre, Sapienza di Roma, Paris 1-Panthéon-Sorbonne e Castilla La Mancha.

È Vicepresidente dell'Associazione di Studi penali e criminologici Silvia Sandano.

Avvocato, è membro del Comitato Scientifico di Diligo s.r.l. - Centro di ricerca ed elaborazione giuridica e criminologica per l'impresa.

Ha ricevuto il "Premio Vitucci" da parte della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti quale migliore candidato nella sessione di esami di Avvocato presso la Corte di Appello di Roma e il "Premio Benigno Di Tullio" per la propria tesi di Specializzazione in diritto e procedura penale presso l'Università Sapienza.

PUBBLICAZIONI

 

La corruzione tra sfera interna e dimensione internazionale. Effetti, potenzialità e limiti di un diritto penale "multilivello" dallo Stato-nazione alla globalizzazione, Esi, Napoli, 2012, p. 1-658.

 

The Nature of Corporate Liability for Criminal Offences: Theoretical Models and EU Member State Laws, in Fiorella (a cura di), Corporate Criminal Liability and Compliance Programs, vol. II, Towards a Common Model in the European Union, Jovene, Napoli, 2012, p. 55-120.

 

The Allocation of Responsibility for Criminal Offences between Individuals and Legal Entities in Europe, in Fiorella (a cura di), Corporate Criminal Liability and Compliance Programs, vol. II, Towards a Common Model in the European Union, Jovene, Napoli, 2012, p. 121-169.

 

Corporate Offences in a Globalized Economy: the Power of Transnational Enterprises and the Role of Criminal Law, in Giudicelli-Delage - Manacorda (a cura di), La responsabilité pénale des personnes morales: perspectives européennes et internationals. Actes du Colloque organisé par l'Association de recherches pénales européennes et l'Équipe «Internormativités dans l'espace pénal» du Collège de France, avec le soutien de l'UMR de droit comparé de Paris et de la Commission des Communautés européennes, 20, 21, 22 octobre 2011. Collection de l'UMR de Droit Comparé de Paris, Vol. 31, Paris, 2012, p. 265-290.

 

I mobili confini del profitto confiscabile nella giurisprudenza di legittimità, in Dir. pen. cont. riv. trim., nn. 3-4, 2012, p. 58-69.

 

New Statutory Tests of Corporate Criminal Liability in the UK: The Corporate Manslaughter Act 2007 and the Bribery Act 2010, in Fiorella (a cura di), Corporate Criminal Liability and Compliance Programs, vol. I, Liability 'Ex Crimine' of Legal Entities in Member States, Jovene, Napoli, 2012, p. 273-328.

 

The Supervisory Body ("Organismo di Vigilanza") Under Legislative Decree No. 231/2001 - Substantive Requirements, in Fiorella (a cura di), Corporate Criminal Liability and Compliance Programs, vol. I, Liability 'Ex Crimine' of Legal Entities in Member States, Jovene, Napoli, 2012, p. 57-82.

 

Violazione degli obblighi di assistenza familiare, in Preziosi (a cura di), Delitti contro la famiglia, Trattato di diritto penale, diretto da Moccia, Esi, Napoli, 2012, pp. 324-399.

 

Induzione al matrimonio mediante inganno, in Preziosi (a cura di), Delitti contro la famiglia, Trattato di diritto penale, diretto da Moccia, Esi, Napoli, 2012, pp. 53-76.

 

La delega di funzioni in materia di sicurezza del lavoro alla luce del d.lgs. n. 81/2008 e del decreto 'correttivo'. Condizioni di ammissibilità e dovere di vigilanza del delegante, in Dir. pen. cont. riv. trim., 2012, n. 2, p. 75-104.

 

La delega di funzioni in materia di sicurezza del lavoro alla luce del d.lgs. 81/2008 e del decreto 'correttivo'. Condizioni di ammissibilità e dovere di vigilanza del delegante (Working Paper), in Dir. pen. cont., 2012, p. 1-54.

 

Il giudizio di idoneità del Modello di Organizzazione ex d.lgs. 231/2001: incertezza dei parametri di riferimento e prospettive di soluzione, in La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, 2011, n. 3, p. 69-100.

 

Ulteriori questioni in tema di confisca e sequestro preventivo del profitto a carico degli enti: risparmi di spesa, crediti e diritti restitutori del danneggiato, in Cass. pen., 2011, n. 6, p. 2332-2357.

 

L'ergastolo oggi: simbolo o realtà? (recensione a AA.VV., Contro l'ergastolo. Il carcere a vita, la rieducazione e la dignità della persona, a cura di S. Anastasia e F. Corleone, Roma, Ediesse, 2009), in Critica del diritto, 2010, n. 1-3, p. 121 ss.

 

Art. 322-ter c.p., in Aprile - Cassano - Gambardella - Mongillo (a cura di), Codice penale. Rassegna di giurisprudenza e dottrina, diretto da Lattanzi - Lupo, coord. da Gambardella, vol. VII: I delitti contro la pubblica amministrazione, libro II: Artt. 314-360, Giuffré, Milano, 2010, p. 245-299.

 

Profili critici della responsabilità da reato degli enti alla luce dell'evoluzione giurisprudenziale (seconda parte: misure cautelari interdittive e sequestro a fini di confisca), in La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, 2010, n. 1, p. 155-184.

 

La finalità rieducativa della pena nel tempo presente e nelle prospettive future, in Critica del diritto, 2009, n. 1-4, p. 173-228.

 

Profili critici della responsabilità da reato degli enti alla luce dell'evoluzione giurisprudenziale (prima parte), in La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, 2009, n. 4, p. 103-124.

 

La riforma del sistema sanzionatorio penale. Verso un codice di pene intermedie?, in C. Fiore - S. Moccia - A. Cavaliere (a cura di), Quale riforma del codice penale?, Esi, Napoli, 2009, p. 321-388.

 

La confisca applicabile agli enti in cerca di identità: luci e ombre della recente pronuncia delle Sezioni Unite, in Rivista italiana di diritto e procedura penale, 2008, n. 4, p. 1758-1788.

 

Delega di funzioni e diritto penale dell'impresa nell'ottica dei principi e del sapere empirico-criminologico, in Rivista trimestrale di diritto penale dell'economia, 2005, n. 1-2, p. 325-371.

 

Il trasferimento di posizioni di garanzia nell'impresa tra diritto penale e processo, in Cassazione penale, 2005, n. 12, p. 3976-4003.

 

Prospettive normative del principio di offensività, in Giustizia penale, 2003, n. 3, p. 129-157.

 

Considerazioni in tema di reati plurioffensivi ed applicazione delle attenuanti di cui all'art. 62 n. 4 c.p. al delitto di rapina, in Cassazione penale, 2002, n. 6, p. 2111-2220.

 

Il nuovo diritto penale tributario: chiusa una questione di costituzionalità se ne apre un'altra in ordine al trattamento sanzionatorio dell'emissione di fatture per operazioni inesistenti, inRassegna Tributaria 2002, n. 4, p. 1424-1444.

 

La successione delle leggi penali alla prova del nuovo diritto penale tributario, in Rassegna Tributaria, 2001, n. 2, p. 418-442.

 

Considerazioni sulla nuova disciplina degli atti interruttivi della prescrizione dei reati tributari, in Rassegna Tributaria, 2000, n. 4, p. 1176-1188.

 

Sui limiti di utilizzabilità in sede penale del processo verbale di constatazione redatto dalla Guardia di finanza o dagli ufficiali degli uffici finanziari, in Rassegna Tributaria, 2000, n. 3, p. 1013-1036.