ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Luca Lupària


Professore Ordinario di Diritto processuale penale

Luca Lupària Donati è Professore Ordinario di Diritto processuale penale nell'Universita degli Studi Roma Tre.

In precedenza ha ricoperto la posizione di professore di Diritto processuale penale e Diritto penitenziario nell'Università degli Studi di Milano.

È vicedirettore di Diritto penale contemporaneo.

È stato responsabile di programmi di ricerca nazionali e internazionali. Ha ottenuto, in qualità di coordinatore europeo o di responsabile nazionale dell’unità di ricerca, finanziamenti da parte della Commissione europea e del Ministero della Università, con particolare riferimento ai temi della cooperazione giudiziaria e della tutela processuale delle vittime.

È membro dell’editorial board di una rivista internazionale edita dalla Oxford University Press, nonché componente di comitati direttivi o redazionali di riviste giuridiche italiane e straniere. È condirettore di tre collane editoriali (Giustizia penale europea; Processo penale e politica criminale; Scienze penalistiche e criminologia). E' stato componente del Collegio dei docenti del Dottorato in Scienze giuridiche "Cesare Beccaria". Supervisore di tesi dottorali internazionali in cotutela e professore in dottorati stranieri, attualmente è membro del Dottorato in discipline giuridiche della Scuola internazionale “Tullio Ascarelli

Autore di scritti monografici su temi centrali del processo penale e di oltre cento pubblicazioni scientifiche, apparse anche su riviste straniere e volumi internazionali, collabora con periodici giuridici italiani ed europei.

Relatore in numerosi convegni all'estero, ha curato volumi collettanei anche a carattere internazionale.

Collabora con Università straniere, svolgendo presso le stesse anche periodi di attività accademica come professore invitato (University of Cincinnati, Université Paris OuestUniversidad de Sevilla, Université de Poitiers, Université de Paris I, Universidad de Medellin, ecc.).

È socio ordinario del Deutsch-italienischen Zentrum für europäische Exzellenz, della Société de législation comparée (SLC) e della Associazione tra gli studiosi del processo penale, oltre che componente del Centre for Advanced Studies of Process and Justice (CEAPJ). È membre correspondant del Comité international des pénalistes francophones e Direttore dell'Italy Innocence Project (membro dell'organismo internazionale Innocence Network di New York). È socio fondatore della Società italiana di Biodiritto e del Tech&Law Center.

È membro di comitati scientifici in master e corsi di perfezionamento (“Spazio penale europeo e protezione dei diritti fondamentali”, “La responsabilità da reato degli enti collettivi ex D. Lgs. n. 231/2001”, “Computer forensics and data protection”, ecc.).

PUBBLICAZIONI

Tra le pubblicazioni più significative degli ultimi anni:

La presunzione di innocenza, in Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, Giuffrè, 2017 (con J. Della Torre)

Diritto penale delle società, a cura di Canzio-Cerqua-Lupària, II ed, Cedam, 2016

L'ordine europeo d'indagine, a cura di Bene-Lupària-Marafioti, Giappichelli, 2016

Le promesse della genetica forense e il disincanto del processualista. Appunti sulla prova del Dna nel sistema italiano, in Riv. It. Med. Leg., 2016, 1, p. 167.

Codice sistematico di Procedura penale, a cura di Belluta-Gialuz-Luparia, Giappichelli, 2016

Understanding wrongful conviction, Kluwer, 2015

Victims and criminal justice. European standards and national good practices, edited by L. Lupária, Kluwer, 2015

Confessione, Liturgie della verità e macchine sanzionatorie. Scritti raccolti in occasione del Seminario di Studio sulle Lezioni di Lovanio di M. Foucault, a cura di L. Luparia e L. Marafioti, Torino, 2015

Diritto europeo e sistema penitenziario, in Manuale della esecuzione penitenziaria, a cura di P. Corso, Milano, 2015, p. 535;

Contrasto alla criminalità economica e ruolo del processo penale: orizzonti comparativi e vedute nazionali, in Processo penale e giustizia, 2015, 5, p. 1

La tutela penale dei beni culturali nella dimensione processuale: avvertenze e proposte nello scenario di riforma, in Circolazione dei beni culturali mobili e tutela penale: un'analisi di diritto interno, comparato, internazionale, Collana "E. De Nicola", Milano, 2015, p. 243;

Quali buone prassi in materia di protezione delle vittime? (con R. Parizot), in Lo statuto europeo delle vittime di reato. Modelli di tutela tra diritto dell'Unione e buone pratiche nazionali, a cura di L. Lupária, Padova, 2015

La victime dans le procès pénal italien à la lumière du récent scénario européen, in Revue pénitentiaire et de droit pénal, p. 615; 2014

Los veinticinco años del proceso penal italiano y las tendencias de reforma en Europa, in Las reformas procesales en Colombia y en el mundo, a cura di M. Bustamante, Medellin, p. 349, 2014

Il profiling dell'autore di reato, in Le indagini atipiche, a cura di A. Scalfati, Torino, p. 329, 2014

Model Code or Broken Dream? The Italian Criminal Procedure in a Comparative Perspective, in The Italian Code of Criminal Procedure. Critical Essays and English Translation, a cura di M. Gialuz, L. Lupária e F. Scarpa, Milan, 2014, p. 1;

Vittime dei reati e diritto all'assistenza linguistica, in Traduzione e interpretazione per la società e le istituzioni, a cura di C. Falbo e M. Viezzi, Trieste, 2014, p. 97.

Reflexiones sobre el estatuto de la víctima en el proceso penal italiano, in Constitucion, ley y proceso, a cura di R. Gonzalez Alvarez, Lima, 2013, p. 379

La litispendenza internazionale. Tra ne bis in idem europeo e processo penale italiano, 2012, Milano

La maschera e il volto della preclusione nei delicati equilibri del rito penale, in Riv. it. dir. proc. pen., 2012, p. 135.

Trial by probabilities. Qualche annotazione “eretica”, in L'uso della prova scientifica nel processo penale, Milano, 2012, p. 95

Quale posizione per la vittima nel modello processuale italiano?, in Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia, Torino, 2012

Internet provider e giustizia penale. Modelli di responsabilità e forme di collaborazione processuale (cur.), Milano, 2012

La police judiciaire dans le procès pénal italien : questions anciennes et scénarios inédits, in Archives de politique criminelle, 2011, p. 163

Linee guida per la tutela processuale delle vittime vulnerabili, Working paper sull’attuazione della Decisione quadro 2001/220/GAI in Italia e Spagna, a cura di Armenta Deu e Luca Lupária, Milano, 2011

Computer crimes e procedimento penale, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, vol. VII, a cura di G. Garuti, Torino, 2011, p. 369

Liquidatore del concordato e bancarotta societaria: il ripudio di una analogia in malam partem, in Le Società, 2011, p. 327

The victim’s rights in Italy, in Code of good practice for procedural protection of particularly vulnerable victims, a cura di Armenta, Colex, Madrid, 2011, p. 27

Latitanza, contumacia e novazione probatoria in appello, in Processo penale e giustizia, 2001, p. 97

La risoluzione dei conflitti positivi di giurisdizione e il ne bis in idem nello spazio giudiziario europeo, in La cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale nell’Unione europea dopo il Trattato di Lisbona, a cura di T. Rafaraci, 2011, p. 243.

Dati genetici e cultura processuale: un futuro ancora da comporre, in Banca dati del Dna e accertamento penale. Commento alla legge di ratifica del Trattato di Prüm, istitutiva del database genetico nazionale e recante modifiche al codice di procedura penale (l. 30 giugno 2009, n. 85), a cura di L. Marafioti e L. Lupària, Milano, 2010

Bis de eadem re ne sit actio. Premesse per uno studio sulla litispendenza penale internazionale, in Studi in onore di Mario Pisani, vol. II, Milano, 2010

El testimonio de la victima vulnerable en el proceso penal italiano, in La victima menor de edad, a cura di Armenta, Colex, Madrid, p. 367; Commento agli artt. 42, 65, 69, 72 del D. L.vo n. 231/2001, in Commentario del D. L.vo n. 231 del 2001, a cura di Cadoppi – Garuti – Veneziani, Torino, 2010

Attività d’indagine a iniziativa della polizia giudiziaria, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, vol. III,  Torino, 2009, p. 173;

Processo penale e reati societari: fisionomia di un modello invisibile, in Diritto penale delle società, a cura di L. D. Cerqua, vol. II,  Padova, 2009, p. 1119

Sistema penale e criminalità informatica. Profili sostanziali e processuali nella legge attuativa della Convenzione di Budapest, a cura di L. Lupária, Milano, 2009

Divieto di pubblicazione di atti ed immagini, in Enciclopedia del diritto, vol. XII, Milano, 2008, p. 533

I profili processuali (Commento alla legge n. 48 del 2008), in Diritto penale e processo, 2008, p. 717

I correttivi alle distorsioni sistematiche contenute nella recente legge di ratifica della Convenzione sul cybercrime, in Le nuove norme sulla sicurezza pubblica, a cura di S. Lorusso, Padova, 2008, p. 63

Processo penale e tecnologia informatica, in Diritto dell’internet, 2008, p. 221

Investigazione penale e tecnologia informatica. L’accertamento del reato tra progresso scientifico e garanzie fondamentali, Milano, 2007

Valori costituzionali e nuove politiche del diritto. Scritti raccolti in occasione del decennale della rivista “Cahiers Européens”, a cura di Lorenzo Cuocolo e Luca Lupária, Macerata, 2007

L’inchiesta penale tra echi del passato e risvolti della modernità, in Inchiesta penale e pre-giudizio. Una riflessione interdisciplinare, a cura di P. Marchetti, Napoli, 2007, p. 29

La confessione dell’imputato nel sistema processuale penale, Milano, 2006

La giustizia minorile canadese dopo la stagione delle riforme, in Cassazione penale, 2006, p. 2289

Quelques réflexions d’un observateur européen sur le procès pénal chinois, in Cahiers de defense sociale, 2006, p. 123