ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Carlo Sotis


Professore associato di diritto penale

 

Carlo Sotis dal 2012 è professore associato di diritto penale presso l'Università della Tuscia e vive a Roma.

Già professore associato di diritto penale presso l'Università di Macerata (dal 2008 al 2012) e ricercatore di diritto penale presso l'Università di Milano (dal 2004 al 2008).

Si è laureato a Pavia nel 1996. Nel 1998 ha ottenuto il Diplôme d'études approfondies (DEA) "Droit pénal et politique criminelle en Europe" presso l'Université Paris 1, Panthéon-Sorbonne (F). Nel 2002 ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l'Università di Pavia. Nel 2003 è stato assegnista di ricerca presso la medesima Università.

Attualmente i suoi principali temi di ricerca riguardano la tipicità, il rapporto tra diritto penale e fonti internazionali e l'analisi delle c.d. teorie "postmoderne" del diritto.

Una versione dettagliata del curriculum e delle pubblicazioni è pubblicata sul sito del DISTU dell'Università della Tuscia nella pagina docente.

L'e-mail è carlo.sotis@unitus.it

 

PUBBLICAZIONI

 

(Elenco delle principali pubblicazioni degli ultimi cinque anni)

 

Monografie

Le "regole dell'incoerenza". Pluralismo normativo e crisi postmoderna del diritto penale. Collana «"I libri" dell'Archivio Penale», n. 15, Roma, Aracne,  2012, pp. 1-164.

Il diritto senza codice. Uno studio sul sistema penale europeo vigente. Collana «Università Statale di Milano. Pubblicazioni dell'Istituto di diritto e procedura penale», n. 38. Milano, Giuffrè, 2007, pp. I-XX, 1-364.

 

Curatele

Con Massimo Meccarelli e Paolo Palchetti, Ius peregrinandi. Il fenomeno migratorio tra diritti fondamentali esercizio della sovranità e dinamiche di esclusione, EUM, Macerata, 2012, pagine 1-314.

Con Massimo Meccarelli e Paolo Palchetti Le regole dell'eccezione. Un dialogo interdisciplinare a partire dalla questione del terrorismo, EUM, Macerata, 2011, pagine 1- 382.

 

Articoli su riviste

Estesa al sequestro di persona a scopo di estorsione una diminuzione di pena per i fatti di lieve entità. Il diritto vivente "preso - troppo? - sul serio". Osservazione a Corte cost. n. 68 del 2012, in Giurisprudenza costituzionale, 2-2012, pp. 906-914.

La mossa del cavallo. La gestione dell'incoerenza nel sistema penale europeo, in ?" in Rivista italiana di diritto e procedura penale, Milano, Giuffré,  2012, pp. 464-507.

I principi di necessità e proporzionalità della pena nel diritto dell'Unione europea dopo Lisbona in Diritto penale contemporaneo, Rivista Trimestrale, p. 111-122.

Diritto penale della rete e prospettiva europea: il caso della pedopornografia virtuale in Diritto dell'informazione e dell'informatica,  2011,Milano, giuffrè,  p. 561-570.

«Criminaliser sans punir». Reflexions sur le pouvoir d'incrimination (directe et indirecte) de l'Union européènne prévu par le traité de Lisbonne, in Revue de science criminelle et de droit pénal comparé n. 4/2010 pagine 773-785.

Il Trattato di Lisbona e le competenze penali dell'Unione europea in Cass. pen., n. 3-2010, p. 326-346.

Formule sostanziali e fruibilità processuale: i concetti penalistici come "programmi di azione" in Diritto Penale e Processo, n. 9, 2009, pp. 1149-1157.

Diritto comunitario e giudice penale. Numero speciale di Corriere del merito. Le rassegne 2.2008, pp. 1-40.

Il bilanciamento tra Corte dei diritti e giudici nella vicenda delle scommesse, in Quaderni costituzionali, n. 3 2007, (vol. 27), pp. 675-680.

 

Articoli su libro

Amphibologie du gris: crise de la loi ou triomphe de la loi? Le discours europèen in Beyond the statute law: the grey governement of criminal justice systems Luigi Lacchè, Monica Stronati (ed.), EUM, Macerata, 2011. pp. 125-150

Convenzione europea dei diritti dell'uomo e diritto comunitario in La Convenzione europea dei diritti dell'uomo nell'ordinamento penale italiano / a cura di Vittorio Manes , Vladimiro Zagrebelsky, Milano, Giuffrè, 2011, pp. 109-146.

Etat actuel et perspectives futures dans l'harmonisation du droit pénal materiel in Arroyo Zapatero, Nieto Martin, European criminal law an overview. Vol. I- Arroyo Zapatero, Nieto Martin, European criminal area, : current situation and future perspectives. L'espace judiciare pénal européen: situation actuelle et perspecitives futures, ed. de la Universitad Castilla La Mancha, 2010, pp. 103-131.

Qualche osservazione sui concetti penalistici tra legittimità sostanziale e fruibilità processuale in G. de Francesco, E. Venafro,  La prova dei fatti psichici, Torino, Giappichelli, 2010, pp. 295-301.

Cómo construyen los jueces europeos un derecho fundamental o - poniéndos en el «sollen» - cómo deberían costruirlo?, in Los derechos fundamentales en el derecho penal europeo  - Adán Nieto Martín (sotto la direzione di), Prólogo de Luis Arroyo Zapatero - Civitas edizioni 2010 Editorail Aranzandi, SA Camino de Galar, 1531190 Cur Menor (Navarra).

Le novità in tema di diritto penale europeo in M. D'Amico, P. Bilancia, La nuova Europa dopo il Trattato di Lisbona, Milano, Giuffrè, 2009, pp. 137-165.

El huevo o la gallina: los intereses financieros de la Unión europea y la armonización penal in M Delmas-Marty, M Pieth, U. Sieber Los caminos de la armonización penal. con Presentación de Luis Arroyo Zapatero y Coordinación de Marta M. Morales Valencia 2009 Ed. Tirant lo blanch. pp. 331-349..

La poule et l'œuf: intérêts financiers de l'Union européenne et harmonisation pénale nel volume diretto da Mireille Delmas-Marty, Mark Pieth e Ulrich Sieber "Les chemins de l'Harmonisation. Harmonising criminal law, Parigi, ed. Societè de legislation comparè, 2008,  pp. 253-268.

Estado actual y perspectivas de futuro en la armonización del Derecho penal material, nel volume diretto da Luis Arroyo Zapatero e Adan Nieto Martin,"El Derecho pena de la uniòn Europea situación actual y perspectivas de futuro". Ed. Universidad de Castilla la Mancha. Colección Marino Barbero Santos. Cuenca. 2007, pp. 107-133.

Obblighi comunitari di tutela penale? nel volume diretto da Carlo Ruga Riva, Ordinamento penale e fonti non statali. "L'impatto dei vincoli internazionali, degli obblighi comunitari e delle leggi regionali sul legislatore e sul giudice penale", Milano, Giuffrè, 2007, pp.193-214.

Il caso Pupino: profili sostanziali. nel volume a cura di Filippo Sgubbi e Vittorio Manes L'interpretazione conforme al diritto comunitario, Bologna, Bononia University Press, 2007, pp. 33-53.

 

Articoli in collaborazione

Con Massimo Meccarelli e Paolo Palchetti, Introduzione. Dimensione giuridica del fenomeno migratorio tra paradossi e artificialità in Ius peregrinandi. Il fenomeno migratorio tra diritti fondamentali esercizio della sovranità e dinamiche di esclusione, EUM, Macerata, 2012, pagine  7-35.

Con Massimo Meccarelli e Paolo Palchetti, Introduzione in Le regole dell'eccezione. Un dialogo interdisciplinare a partire dalla questione del terrorismo, EUM, Macerata, 2011 pagine 7- 41.

Con Marinella Bosi, Il bizzarro caso dei pesci "in malam partem". Osservazioni in tema di pesca del novellame sui rapporti tra disapplicazione dell'atto amministrativo (di favore) contrario alla legge e non applicazione della norma nazionale (di favore) contrastante con il diritto comunitario in Diritto penale contemporaneo, pp. 1-25, 6 maggio 2011.